Marc

Leader: 00000nam a22000001c 4500
Tag Value
Control No.
MNG-00000958
Control No. ID
IT-MiFBE
Date and Time
20120730164252.0
Phys.Descrip.
ta
Fixed Data
120730s1584    it                  ita d
Tag Ind1 Ind2 Code Value
Nat.Bib. Cno. 7 a IT\ICCU\TO0E\075606
2 ItRI
System No. a (IT-MiFBE)958521
Catal. Source a IT-MiFBE
b ita
e reicat
Language Code 0 a ita
Country Code a it
Dewey No. 0 4 a 355
q IT-MiFBE
2 22
Personal Name 1 a Busca, Gabriele
d circa 1540-1605
4 aut
Uniform Title 0 0 a Instruttione de' bombardieri
Main Title 1 0 a Instruttione de' bombardieri del sig. Gabriel Busca milanese. Contenente vn brieue trattato delle cose piu vtili a sapersi per tale esercitio
Imprint a In Carmagnola
b appresso Marco Antonio Bellone
c 1584
Physical Des. a 108, [4] p.
b ill.
c
Form.Cont.Note 0 a Frontespizio -- A Lettori. Marc'Antonio Bellone Stampatore -- Instruttione de' Bombardieri del Sig. Gabriel Busca Milanese -- Elettione del Bombardiero. Cap. I -- Strumenti, che si convengono all'Artigliero. Cap. II -- Nome, peso, porto di palla, et misure dell'Artiglieria. Cap. III -- Finimento dell'Artiglieria. Cap. IIII -- Del numero de Cavalli, et de Buoni che si richiede a condure l'Artiglieria. Cap. V -- Degli esercitij dell'Artigliero. Cap. VI -- Che conviene al Bombardiero di saper fare la plvere, et come si possa conoscere la bontà sua, et de Salnieri. Cap. VII -- Discorso sopra la compositione de fuochi. Cap. VIII -- Quanta polvere si debbia dare per ordinario a ciaschedun Pezzo. Cap. IX -- Come si formino le Cucchiare per caricar i pezzi. Cap. X -- Come si possa riconoscere la iustezza, o iniustezza delle regole contenenti i diametri delle palle. Cap. XI -- Come si carichi l'Artiglieria. Cap. XII -- Delle prove dell'Artiglieria. Cap. XIII -- Per qual ragione l'Artiglieria più spesso si rompe nel luogo dove sta la palla, che in altra parte. ... Cap. XIIII -- Se è bene strignere la polvere nel pezzo, o no. Cap. XV -- Perchè si mettino i sfilacci, o foraggi, o bottoni innanzi, et dopo le palle. Cap. XVI -- Se è vero, che possa uscire polvere dal pezzo che non sia arsa. Cap. XVII -- Non havendosi la cucchiara propria del pezzo, che bisogna caricare ma una minore, come si debba fare. Cap. XVIII -- Non havendosi alcuna sorte di cucchiara, come si potrà caricare un pezzo. Cap. XIX -- Abbattendosi ad un pezzo carico, come possa farsi certo, che non habbia più, o meno della sua debita carica. Cap. XX -- Se non vi sia polvere da cannone: ma d'archibuso finissima se tanto se ne debbe dare, o meno. Cap. XXI -- Misura de tiri ordinarij dell'Artiglieria. Cap. XXII -- Per qual cagione i pezzi più lunghi mandino le palle più luntane de più corti. Cap. XXIII -- Per qual cagione i pezzi di maggiore palla tirino più lontano di quei che le portano minori. Cap. XXIIII --
Form.Cont.Note 0 a Come si possa mettere il punto ad un pezzo, che si dice la mira. Cap. XXV -- Come si metta a segno un pezzo d'Artiglieria per tirare di punteria. Cap. XXVI -- A quanta luntananza la linea del traguardo anderà a taglaire l'asse della canna del pezzo. Cap. XXVII -- Istrumento, che si richiede al Bombardiero per tirar bene di volata, dell'elevatione, et abbassamento accrescimento, et accorciamento de' tiri. Cap. XXVIII -- Come aiustare si debbia il pezzo per tirar bene di volata. Cap. XXIX -- Come si possi per molti modi avanzare più i tiri oltre l'ordinario. Cap. XXX -- Se è vero che per dare maggior carica al pezzo, la palla possa alzarsi sopra la diritta linea della sua canna. Cap. XXXI -- Onde avenga che quanto più i tiri si levano sopra il piano dell'orizonte, tanto più si vanno allungando, et la loro violenza va crescendo. Cap. XXXII -- Se i tiri d'alto in basso crescono sopra il tiro orizontale, o se da quello scemano, o restano nell'istesso termine. Cap. XXXIII -- Se è vero, che la palla habbia una certa diterminata distanza, nella quale sia più potente, che all'uscire della bocca del pezzo, et in quale si voglia altra parte. Cap. XXXIIII -- Dell'istesso pezzo osservati iustamente i pesi della polvere, et palle all'istessa elevatione qual sarà più lungo il primo, o secondo, o terzo tiro. Cap. XXXV -- Se può essere, che due pezzi d'Artiglieria simili, et equali, et con carica equale di polvere, possano rendere diverso effetto. Cap. XXXVI -- Se dandosi più carica oltre l'ordinario far lì maggiore, o minore effetto. Cap. XXXVII -- Se l'Artiglieria, o l'Archibuso prima si muova, che la palla sia uscita. Cap. XXXVIII -- Se un pezzo d'Artiglieria simile ad un altro nella lunghezza, et porto di palla, solo di peso differente, farà equale effetto, o minore. Cap. XXXIX -- Delle palle di diversa materia ma però dell'istesso diametro, quale anderà più luntana la più grave, o la meno. Cap. XXXX -- Se farà gran vento nell'aria, se può torcere i tiri, et farli costieri.
Form.Cont.Note 0 a Cap. XXXXI -- Se è vero che sopra l'acque, et sopra le selve, et luoghi paludosi si tiri riescano più deboli, et più brevi. Cap. XXXXII -- Se di notte vedrà lume, o fuoco, et sia detto di tirargli, come si debbia operare. Cap. XXXXIII -- Se di notte potremmo valersi dell'Artiglieria. Cap. XXXXIIII -- Come fare si debbiano i Gabbioni. Cap. XXXXV -- Come si deve riparare l'Artigliero in batteria, et adoprarsi. Cap. XXXXVI -- Come si fanno le batterie. Cap. XXXXVII -- Quanto discosta dal muro si debbia porre la batteria. Cap. XXXXVIII -- Quanti tiri si possono fare al dì in batteria. Cap. L -- Se sarà una fortezza sopra un monte, la quale battere si possa da equale altezza, et anchor dal basso del monte, dove sarà da porre la batteria. Cap. XXXXIX -- Se un pezzo sarà inchiodato, come si possa schiodarlo. Cap. LI -- Se una, o più palle saranno ruginite nel pezzo, et non possano uscire, come si debbe fare. Cap. LII -- Carico del Capo de Bombardieri, stando nelle fortezze, et in Campo. Cap. LIII -- Carico dell'Artigliero quando sarà residente nella fortezza, et quando in campo. Cap. LIIII -- Avertenze generali al Bombardiero che deve andare in batteria. Cap. LV -- Lettera dell'Autore in risposta ad un suo Amico -- Tavola di tutto il presente volume
Pref. Cit. Note 8 a Instruttione de' bombardieri del sig. Gabriel Busca milanese. Contenente vn brieue trattato delle cose piu vtili a sapersi per tale esercitio. - In Carmagnola : appresso Marco Antonio Bellone, 1584. - 108, [4] p. : ill. ; 4º
2 isbd
Reprod. Note a Electronic reproduction
b Firenze
c Giardino di Archimede, Firenze
f La matematica antica su CD-ROM
Reprod. Note a Electronic reproduction
b Firenze
c Istituto e Museo di Storia della Scienza, Firenze
f Storia della matematica
Subject-Top.Trm 7 a Arte militare
2 nsbncf
Local subject 0 7 a Opere varie
2 IT-MiFBE
A.E. Corp. Name 0 a Bellone, Marcantonio
4 pbl
751 a Carmagnola
2 tgn
4 pup
Location a Biblioteca di storia delle scienze "Carlo Viganò"
e Brescia
j FA 5 B 266
n it