Marc

Leader: 00000nam a22000001c 4500
Tag Value
FMT
BK
Control No.
MNG-00001366
Control No. ID
IT-MiFBE
Date and Time
20120503184414.0
Phys.Descrip.
ta                    
Fixed Data
120503s1628    it                  ita d
Tag Ind1 Ind2 Code Value
System No. a (IT-MiFBE)958550
Catal. Source a IT-MiFBE
b ita
e reicat
Language Code 0 a ita
Country Code a it
Dewey No. 0 4 a 510
q IT-MiFBE
2 22
Dewey No. 0 4 a 742
q IT-MiFBE
2 22
Personal Name 1 d sec. 16.-17.
a Diano, Ferdinando : di
4 aut
Uniform Title 0 0 a Occhio errante dalla ragione emendato
Main Title 1 0 a Occhio errante dalla ragione emendato. prospettiua del m. r. sig. d. Ferdinando di Diano ...
Imprint a In Venetia
b appresso Lucio Spineda
c 1628
Physical Des. a [12], 223, [9] p.
b ill.
c
Form.Cont.Note 0 a Frontespizio. -- Dedica : All'iilustrissimo sig. sig. et pad. mio col.mo il sig. Sebastiano Soranzo, fu dell'Illustrissimo Sig. Bernardo. -- Tavola delle manifestazioni. -- Benigni lettori. -- Tavola alfabetica delle cose notabili, che si contengono nell'opera. -- L'occhio errante dalla ragione emendato. La quale per diverse correttioni gli mostra glierrori, che egli commette nel vedere li piani& l'impiedi, regolari, & irregolari, in ogni positione, e sito. Del R. Sig. D. Ferdinando di Diano da Diano, Dottor Theologo, et delle Matematiche discipline professore. -- Proemio. -- Dell'occhio errante dalla ragione emendato, composto da D. Ferdinando di Diano da Diano Dottor Teologo. Del primo genere di errori intorno le figure regolari in piano. -- Manifestatione prima. Prospettiva, che cosa sia. -- Manifestatione II. Prospettiva di chi è spetie. -- Manifestatione III. Quale sia la differenza fra la prospettiva, et l'Architetto. -- Manifestatione IIII. Quali siano L'istromenti naturali et artificiali della Prospettiva. -- Manifestatione V. Quale sia l'oggetto della prospettiva. -- Manifestatione VI. Cose che considera il Prospettivo come oggetto suo materiale. -- Manifestatione VII. In quanti modi il prospettivo vede l'oggetto. -- Manifestatione VIII. Vedere refratto come si faccia. -- Manifestatione IX. Come il Prospettivo vede l'oggetto altrimente di quel che è. -- Manifestatione X. Degli inganni, ceh occorrono al Prospettivo. -- Manifestatione XI. Che, et come rappresenta il Prospettivo. -- Manifestatione XII. delle eccllenti utilità della Prospettiva. -- Manifestatione XIII. Principii Geometriei necessarii al Prospettivo. -- Manifestatione XIIII. Cose che considera, et disegna forma et insegna a formare, et trasportare il prospettivo. -- Manifestatione XV. Si mostrano al vino le due linee della prospettiva al piano; et il modo d'accorciare una linea. -- Manifestatione XVI. Dell'eccellenza del cerchio, prima figura della metmatica. -- Manifestat
Form.Cont.Note 0 a XVII.
Form.Cont.Note 0 a Cerchio, come si formi, et come si dividi. -- Manifestatione XVIII. Come da questo cerchio ne nascono tutte le figure geometriche. -- Manifestatione XIX. Linea perpendicolare, et angoli, come si trovino. -- Manifestatione XX. In quanti positioni il prospettivo vede l'oggetto. -- Manifestatione XXI. Visione angolare che cosa sia, et come si facci. -- Manifestatione XXII. Si dichiaran li predetti varii modi di visione. -- Manifestatione XXIII. Triangolo si formi. -- Manifestationi XXIIII. Quadrangolo, come si formi. -- Manifestatione XXVII. Modo di formare l'optagono. -- Manifestatione XXVIII. Come si construisca l'ottagono. -- Manifestatione XXIX. Come si formi il Nonangolo. -- Manifestatione XXX. Come si formi il decangono, et tutte le figure equilateri. -- Manifestatione XXXI. Che cosa sia squadra, come si formi, et a che serva. -- Manifestatione XXXII. Tagli, et sparii nella linea decurtationis, che significano. -- Manifestatione XXXIII. Novi rispetti fra l'occhio et l'oggetto nella visione prospettiva. -- Manifestatione XXXIIII. Piana di superficie quadra come si vegga in prospettiva, in faccia. -- Manifestatione XXXV. Supercie quadra in piano vista in prospettiva, come si trasporti nella superficie verticale, rappresentata nel medesimo piano. -- Manifestatione XXXVI. Modo di presentare la pianta della superficie quadrata vista in profilo. -- Manifestatione XXXVII. Modo di tarsporatre in prospettiva la pianta dell'oggetto quadro vista in profilo. -- Manifestatione XXXVIII. Modo di rappresentare la pianta della superficie quadra vista in declinatione, od elevatione. -- Manifestatione XXXIX. Modo di trasportare la prospettiva della pianta quadra vista in declinatione, od elevatione nella squadra a prospettiva. -- Manifestatione XL. Come si cavi la prospettiva di una pianta quadra vista in visione angolare, o quincunciale. -- Manifestatione XLI. Come si tira alla squadra la prospettiva della pianta quadra vista in visione angulare. -- Manifestatione XLII
Form.Cont.Note 0 a si
Form.Cont.Note 0 a vede in prospettiva un Cerchio. -- Maanifestatione XLIII. Come si trasporti nella squadra la painta circolare vista in prospettiva. -- Manifestatione XLIIII. Del variante instromento prospettivo, et sue utilità. -- Manifestatione XLV. Del deligente secodndo instromento prospettivo, et sue utilità.
Pref. Cit. Note 8 a Occhio errante dalla ragione emendato. prospettiua del m. r. sig. d. Ferdinando di Diano .... - In Venetia : appresso Lucio Spineda, 1628. - [12], 223, [9] p. : ill. ; 4º
2 isbd
Reprod. Note a Electronic reproduction
b Firenze
c Giardino di Archimede, Firenze
Reprod. Note a Electronic reproduction
b Firenze
c Istituto e Museo di Storia della Scienza, Firenze
f La matematica antica su CD-ROM
Subject-Top.Trm 7 a Prospettiva
2 nsbncf
Local subject 0 7 a Storia della Matematica
2 IT-MiFBE
A.E. Corp. Name 0 a Spineda, Lucio
4 pbl
751 a Venezia
2 tgn
4 pup
Location a Biblioteca di storia delle scienze "Carlo Viganò"
e Brescia
j FA 6 B 197
n it