Marc

Leader: 00000nam a22000001cb4500
Tag Value
FMT
BK
Control No.
MNG-00011426
Control No. ID
IT-MiFBE
Date and Time
20130120174706.0
Phys.Descrip.
ta                    
Fixed Data
130120s1936    it                  und d
Tag Ind1 Ind2 Code Value
Nat.Bib. Cno. 7 a IT\ICCU\IEI\0032115
2 ItRI
System No. a (IT-MiFBE)si217
Catal. Source a IT-MiFBE
b ita
e reicat
Language Code 0 a ita
Country Code a it
Dewey No. 0 4 a 851.2
q IT-MiFBE
2 22
Personal Name 1 d 1335-1400
a Sacchetti, Franco
4 aut
Uniform Title 0 0 a Libro delle rime
Main Title 1 0 a Il libro delle rime
c Franco Sacchetti ; a cura di Alberto Chiari
Imprint a Bari
b G. Laterza
c 1936
Physical Des. a 550 p.
c 22 cm
Series 0 a Scrittori d'Italia
v 157
Form.Cont.Note 0 a IL LIBRO DELLE RIME -- Copertina -- Frontespizio -- I. Canzonetta distesa di Franco Sacchetti -- II. Sonetto di Franco Sacchetti -- III. Ballata di Franco detto -- IV. Sonetto di Franco detto -- V. Sonetto di Franco detto -- VI. Sonetti di Franco detto -- VII. Sonetto di Franco detto -- VIII. Ballata di Franco detto -- IX. Sonetto di Franco detto -- X. Sonetto di Franco detto -- XI. Risposta di Franco in figura di frate Zeba -- XII. Sonetto di Franco detto -- XIII. Sonetto di Franco detto -- XIV. Canzone distesa di Franco detto, fatta in Schiavonia -- XV. Sonetto di Franco detto -- XVI. Ballata di Franco detto -- XVII. Sonetto di Franco detto -- XVIII. Ballata di Franco detto -- XIX. Sonetto di Franco detto -- XX. Ballata di Franco detto -- XXI. Sonetto di Franco detto -- XXII. Sonetto di Franco detto -- XXIII. Sonetto di Franco detto -- XXIV. Madriale di Franco detto -- XXV. Canzone distesa di Franco detto -- XXVI. Ballata di Franco detto -- XXVII. Sonetto di Franco detto -- XXVIII. Canzone distesa di Franco detto -- XXIX. Madriale di Franco detto -- XXX. Ballata di Franco detto -- XXXI. Madriale di Franco detto -- XXXII. Ballata di Franco detto -- XXXIII. Canzone distesa di Franco detto -- XXXIV. Ballata di Franco detto -- XXXV. Canzone distesa di Franco detto -- XXXVI. Madrigale di Franco detto -- XXXVII. Ballata di Franco detto -- XXXVIII. Madriale di Franco detto -- XXXIX. Ballata di Franco detto -- XL. Madrigale di Franco detto -- XLI. Sonetto di Franco detto -- XLII. Madriale di Franco detto -- XLIII. Sonetto di Franco detto -- XLIV. Canzone distesa di Franco detto -- XLV. Madriale di Franco detto -- XLVI. Ballata di Franco detto -- XLVII. Canzone distesa di Franco detto -- XLVIII. Ballata di Franco Sacchetti -- XLIX. Canzone distesa di Franco Sacchetti -- L. Madriale di Franco detto -- LI. Ballata di Franco detto -- LII. Madriale di Franco detto -- LIII. Canzone distesa di Franco Sacchetti -- LIV. Canzone distesa di Franco detto -- LV. Madriale d
Form.Cont.Note 0 a Franco
Form.Cont.Note 0 a detto -- LVI. Ballata di Franco detto -- LVII. Canzone distesa di Franco Sacchetti -- LVIII. Ballata di Franco detto -- LIX. Madrigale di Franco detto per altrui -- LX. Ballata di Franco detto -- LXI. Sonetto di Franco detto per altrui -- LXII. Madriale di Franco detto -- LXIII. Madriale di Franco detto -- LXIV. Frottola di Franco Sacchetti -- LXV. Madriale di Franco detto -- LXVI a. Sonetto che Francesco di messer Simone Peruzzi mandò al Pescione -- LXVI b. Sonetto che Franco Sacchetti fece per lo detto Pescione -- LXVII. Canzone distesa di Franco detto -- LXVIII a. Sonetto che Ser Fillippo di Ser Albizzo mandò a Franco detto -- LXVIII b. Franco a Ser Fillippo -- LXIX a. Franco a Ser Fillippo -- LXIX b. Franco a Ser Fillippo -- LXX a. Ser Fillippo detto a Franco -- LXXI a. Ser Fillippo a Franco dopo questo disopra -- LXX b. Franco a Ser Fillippo -- LXXI b. Franco a Ser Fillippo -- LXXII a. Ser Fillippo a Franco -- LXXII b. Franco a Ser Fillippo -- LXXIII a. Ser Fillippo a Franco -- LXXIV a. Ser Fillippo a Franco -- LXXIII b. Franco a Ser Fillippo -- LXXIV b. Franco a Ser Fillippo -- LXXV. Sonetto di Franco mandato -- LXXVI. Madriale di Franco detto -- LXXVII a. Ottolino da Brescia mandò a Franco -- LXXVII b. Franco Sacchetti al detto Ottolino -- LXXVIII. Franco Sacchetti ... -- LXXIX. Ballata di Franco detto -- LXXX a. Sonetto che un Frate mandò a una femmina -- LXXX b. Franco rispose in figura de la detta femmina -- LXXXI. Franco per una brigata -- LXXXII. Balatella canzonetta di Franco[o] ... -- LXXXIII. Sonetto che Franco mandò a Iacopo di Francesco -- LXXXIV. Madriale di Franco detto -- LXXXV. Sonetto di Franco detto -- LXXXVI. Ballata di Franco detto -- LXXXVII. Madriale di Franco detto -- LXXXVIII a. Francesco di messer Simone Peruzzi a Franco detto -- LXXXIX. Madriale di Franco Sacchetti -- LXXXX a. Franco Sacchetti mandò a Ser Domenico di Ser Guccio Pucci -- LXXXX b. Ser Domenico a Franco -- LXXXXI. Franco a Ser Domenico -- LXXXXII. Caccia
Form.Cont.Note 0 a Franco
Form.Cont.Note 0 a mandò a Franco Sacchetti -- CXXIV c. Ugo detto ancora al detto Franco -- CXXIV d. Risposta di Franco a tutti tre i sonetti d'Ugo -- CXXV a. Ugo al detto Franco -- CXXV b. Franco risponde ad Ugo -- CXXVI a. Ugo al detto Franco -- CXXVI b. Franco risponde ad Ugo -- CXXVII. Franco mandò a messer Dolcibene -- CXXVIII. Madriale di Franco detto, fatto per altrui -- CXXIX. Sonetto di Franco detto -- CXXX. Madriale di Franco detto -- CXXXI. Canzonetta di Franco detto -- CXXXII. Madriale di Franco Sacchetti -- CXXXIII. Sonetto che Franco detto mandò a messer Bernardo priore di santo Andrea di Mugello -- CXXXIV. Canzonetta dl Franco detto -- CXXXV. Canzonetta di Franco Sacchetti -- CXXXVI. Canzonetta di Franco detto -- CXXXVII. Sonetto fatto per Franco per San Miniato MCCCLVIII -- CXXXVIII. Sonetto per San Miniato detto -- CXXXIX a. Sonetto mandato da maestro Bartolomeo da Castello de la Pieve a Franco Sacchetti, reverentiam debitam premiectendo -- CXXXIX b. Risposta di Franco a Bartolomeo detto -- CXL. Ballata di Franco detto -- CXLI. Canzone distean che Franco Sacchetti fece quando papa Urbano V e Carlo di Lucimborgo passarono di concordia in Toscana, facendo guerra a Firenze. Anno MCCCLXV... -- CXLII. Sonetto di Franco a Firenze per messer Francesco Petracchi -- CXLIII. Balatina di Franco detto -- CXLIV a. Sonetto mandato a Franco Sachetti -- CXLIV b. Risposta di Franco Sacchetti -- CXLV. Ballata di Franco detto fatta per altrui -- CXLVI. Ballata di Franco detto -- CXLVII. Madriale di Franco detto -- CXLVIII. Ballata di Franco fatta per altrui -- CXLIX. Canzone distesa di Franco Sacchetti, dove contro al tiranno di Melano parla, quando lega contro a lui fu fatta per la Chiesa, per li Fiorentini e per certi Signori di Lombardia, e altri era per fare -- CL. Sonetto di Franco Sacchetti, mandato a messer Giovanni Boccacci, quando fama corse lui essere fatto frate di Certosa a Napoli -- CLI. Ballata di Franco detto -- CLII. Ballata del detto Franco -- CLIII. Canz
Form.Cont.Note 0 a distesa
Form.Cont.Note 0 a Ballata di
Form.Cont.Note 0 a Franco detto -- CLXXXI. Canzone distesa di Franco Sachetti per la morte di messer Giovanni Boccacci, il quale morì a Certaldo, dì XX di dicembre MCCCLXXV -- CLXXXII a. Sonetto mandato a Franco detto per Niccolò de le Botte -- CLXXXII b. Risposta di Franco -- CLXXXIII. Sonetto mandato a uno incarcerato non per sua colpa per parte d'una giovene, la quale lui amava -- CLXXXIV. Risposta di Franco per lo detto -- CIXXXV. Ballata di Franco fatta per altrui -- CLXXXVI. (Senza titolo) [Per papa Gregorio X] -- CLXXXVII. Sonetto di Franco fatto per le tempeste, che ebbe in mare papa Gregorio XI quando volle andare a Roma -- CLXXXVIII a. Sonetto mandato a gli Otto de la Guerra, dicendo la soprascritta: 'Nobilissima[e], domina[e], domina[e] Florentia[e], nec non illis de la Guerra' -- CLXXXVIII b. Risposta fatta per Franco, dove per Firenze e per gli Otto risponde, dicendo e soscrivendo a piede 'l sonetto: 'Florentia civitas Dei et domina Libertatis, nec non carissimi mei cives Otto Offitiales Bailie' -- CLXXXIX. Ballatina di Franco detto -- CXC. Questi sono due versetti. li quali sono descritti ne la corona del lione de la ringhiera fatti per Franco Sachetti. Anni MCCCLXXVII -- CXCI. Canzone distesa di Franco contro a papa Gregorio XI -- CXCII. Sonetti due di Franco Sachetti dì III d'ottobre MCCCLXXVIII -- CXCIII. Franco d'aprile MCCCLXXVIII -- CXCIV. Canzone distesa di Franco Sachetti -- CXCV. Capitoli di Franco Sachetti, e prima Capitolo de gli re di Siria -- CXCVI. Capitolo di Franco Sachetti de li re di Media -- CXCVII. Capitolo di Franco detto de li re di Persia -- CXCVIII. Sonetto fatto per Franco a diletto per uno grande vantatore [di] giostra -- CXCIX. Franco detto per lo sopradetto -- CC. Ancora Franco per lo sopradetto -- CCI. Capitolo di Franco Sachetti distinguendo i discendenti de[l re] Carlo primo e le loro complessioni -- CCII. Capitoli di Franco. El primo Capitolo de la prima progenie di Francia reale -- CCIII. Secondo capitolo de' Reali di Fran
Form.Cont.Note 0 a cioè de'
Form.Cont.Note 0 a discendenti di Carlo Magno -- CCIV. Terzo Capitolo de' Reali di Francia, cioè de' discendenti d' Ugo Ciappetta -- CCV. Lo stocco del re Carlo primo, che essendo duca d'Angiò e conte di Proenza nel precedente capitolo, si fe' re di Cicilia e di Puglia -- CCVI. (Senza titolo) [Capitolo de' Papi] -- CCVII. Sonetto di Franco Sacchetti a uno cacciato di stato e poi ritornato -- CCVIII. Sonetto di Franco detto dì XXII di giugno MCCCLXXVIII -- CCIX. Sonetto di Franco detto -- CCX. Sonetto di Franco detto -- CXCI. Sonetto di Franco detto -- CCXII. Sonetto di Franco -- CCXIII. Sonetto di Franco -- CCXIV. Canzone distesa di Franco, magnificando li signori di Firenze, che ebbono la terra ne le mani dopo la signoria del minino popolo. Anno MCCCLXXVIII del mese di settembre -- CCXV a. Antonio Pucci a Franco Sacchetti -- CCXV b. Risposta di Franco al detto Antonio -- CCXVI. Canzone di Franco sopra molte e diverse fantasie occorenti nel MCCCLXXVIII -- CCXVII a. Franco Sachetti mandò a messer Antonio piovano eccellente dantista e di quello lettore, anno MCCCLXXXI -- CCXVII b. Messer Antonio a Franco -- CCXVIII a. Messer Antonio a Franco -- CCXVIII b. Franco a messer Antonio -- CCXIX a. Messer Antonio a Franco -- CCXIX b. Franco a messer Antonio -- CCXX. Canzone di Franco Sachetti, fatto per lo male stato di tutta Italia, anno MCCCLXXX -- CCXXI a. Sonetto mandato a Franco, essendo ne la cittá di Melano, da maestro Andrea - da Pisa provisionato di messer Bernabò Visconti, MCCCLXXXII -- CCXXI b. Franco a maestro Andrea -- CCXXII. Sonetto fatto per motti -- CCXXIII. Sonetto per scherne d'uno di Franco detto -- CCXXIV. Sonetto di Franco per molti ad uno -- CCXXV. Canzoncina o Balata di Franco fatta per altrui -- CCXXVI a. Sonetto mandato a Franco per Antonio Pucci quando s'ebbe Arezzo -- CCXXVI b. Risposta di Franco Sachetti -- CCXXVII. Balattina di Franco per altrui -- CCXXVIII. Sonetto di Franco, essendo de gli Otto de la Guardia e ne la loro audienza de scritto -- C
Form.Cont.Note 0 a a. Sonetto
Form.Cont.Note 0 a d'Antonio Pucci a Franco Sachetti -- CCXXIX b. Risposta di Franco a Antonio Pucci -- CCXXX. Balatina di Franco Sachetti -- CCXXXI a. Messer Alberto de gli Albizi a Franco Sachetti -- CCXXXI b. Franco Sachetti a messer Alberto -- CCXXXII. Franco Sachetti al conte Carlo da Poppi, anno MCCCLXXXVI -- CCXXXIII a. Franco Sachetti a messer Antonio de gli Alberti -- CCXXXIII b. Messer Antonio a Franco detto -- CCXXXIV a. Franco Sachetti per due medici, che furono a un'ora de' priori, anno MCCCLXXXVI. A maestro Bernardo medico e a... -- CCXXXIV b. Risposta a Franco per me Bernardo detto -- CCXXXV a. Benuccio da Orbieto a Franco Sachetti -- CCXXXV b. Franco al detto Benuccio -- CCXXXVI a. Bonuccio da Orbieto a Franco Sachetti -- CCXXXVI b. Franco a Benuccio detto -- CCXXXVII a. Bonuccio da Orbieto a Franco Sachetti -- CCXXXVII b. Franco al detto Bonuccio -- CCXXXVIII a. Messer Giovanni di Gherardo da Prato, studente in legge ed in poesi, a Franco -- CCXXXVIII b. Franco, risposta al detto messer Giovanni -- CCXXXIX. Franco... -- CCXL. Franco Sachetti a... -- CCXLI a. Franco detto a Michel Guinigi da Lucca, essendo l'uno e l'altro al bagno a Corsena, anno MCCCLXXXVIII, a dì 19 d'agosto -- CCXLI b. Michele Guinigi, risposta al detto Franco -- CCXLII a. Franco Sachetti a Michele Guinigi a Lucca -- CCXLII b. Michele Guinigi al detto Franco -- CCXLIII a. Franco Sachetti a Francesco de gli Organi -- CCXLIII b. Francesco de gli Organi a Franco -- CCXLIV. Questi sono certi versi che Franco fece per porre sopra la porta dentro a l'audienza de' Signori, dove san Tomaso mette la mano ne la piaga di Cristo; e questi primi tre sono quelli, che vi sono a piede -- CCXLV. (Senza titolo) [Capitolo su Firenze] -- CCXLVI a. Sonetto mandato per Franco a Michele de' Guinigi, da Lucca, dì febraio MCCCXCVII -- CCXLVI b. Michele Guinigi a Franco -- CCXLVII a. Franco a Michele Guinigi -- CCXLVII b. Michele Guinigi a Franco -- CCXLVIII. Orazione volgarezzata per Franco, la quale fece Sant
Form.Cont.Note 0 a Gregorio,
Form.Cont.Note 0 a la quale Franco fece porre drieto a l'altare di Santa Anna d'Orto San Michele e la è per lettera. E comincia: Stabat Virgo dolorosa. Sette anni di perdonanza diede Santo Gregorio a chi devotamente confesso e pentuto la dice -- CCXLIX. Frottola di Franco sopra le nuove disposizioni del mondo mutate al male -- CCL a. Franco Sachetti a messer Antonio de gli Alberti -- CCL b. Messer Antonio a Franco detta -- CCLI a. Franco Sachetti a Michele Guinigi, dì XXVII d'agosto MCCCXCII -- CCLI b. Michele Guinigi da Lucca a Franco detto -- CCLIL. Franco Sachetti, essendo Podestá di San Miniato, MCCCLXXXXII, dì XV d'ottobre, - mandò a messer Piero Gambacorti, Signore di Pisa -- CCLIII. [Allo stesso] -- CCLIV. [Allo stesso] -- CCLV. Sonetto mandato per Franco a Malatesta di messer Pandolfo Signore di Todi, del mese di dicembre MCCCLXXXXI -- CCLVI. Sonetto mandato per Franco a messer Filippo Magalotti capitano di Todi, nel mese di dicembre MCCCLXXXXII -- CCLVII. Sonetto di Franco fatto nei MCCCLXXXXV, quando fu grandissima neve e ghiaccio e tutte le vigne si guastarono -- CCLVIII a. Sonetto mandato a Franco, essendo podestá di Faenza, da ser Antonio da Faenza -- CCLVIII b. Risposta di Franco -- CCLIX a. Soneto mandato ne la detta Faenza a Franco podestá dai maestro Antonio medico -- CCLIX b. Risposta di Franco -- CCLX a. Franco detto al Signore Astore di Faenza -- CCLX b. Risposta del Signore Astore a Franco -- CCLXI. Perché essendo venuti meli appioni da Firenze a Faenza, e i signore Astore avendo mele di lá che si chiamano mele de la rosa, essendo ne la Corte nata quistione qual fossono migliori essendo Franco detto Podestá a cena e mangiando ventre di vitella, il detto Signore gli mandò una mela di ciascuna, e disse che disfinisse guai fosse la migliore; di che il detto Franco avendo tal vivanda inanzi, disse al famiglio: Di' al Signore com'io sto, ma inanzi ch'io mi levi da tavola gli ne farò risposta. E lavate le mani e mangiate le mele mandò il seguent
Form.Cont.Note 0 a sonetto al Signore --
Form.Cont.Note 0 a CCLXII. Canzone morale e teologica fatta in commendazione del signore Astore e di Giovanni Galeazzo, suo figliuolo, e di Madonna Lieta, sua donna, anno MCCCXCVI -- CCLXIII, Lo signor Astore, giucando piú volte a scacchi con ser Michele de gli Omodei di Faenza, dice averli vinto le cose descritte nel sonetto da piede. Colui nega piú per diletto, che per altro, di che il Signore dice che io Franco, essendo la Podestá, gli ne tegna ragione; e esaminata ch'io l'ho, do la sentenzia in questa forma -- CCLXIV. Franco detto ne la fine de l'officio, dì V di novembre MCCCXCVI, al Signore Astore mandò chiesto sonetto in capo d'uno quaderno molte sue cose per rima che gli mandò -- CCLXV a. ..... [quali raccontano] de la Pace e la Guerra e non descrive chi manda il sonetto -- CCLXV b. Ancora risponde Franco -- CCLXVI a. Maestro Bernardo a Franco -- CCLXVI b. Franco al maestro Bernardo -- CCLXVII a. Ser Benno de' Benedetti da Imola a Franco Sachetti -- CCLXVII b. Risposta di Franco al detto Ser Benno -- CCLXVIII. ..... dì XXV di novembre MCCCXCVII -- CCLXIX. Questo sonetto a piede mandò Franco a Guido di messer Tomaso, essendo tratto Gonfaloniere di Iustizia il dì di San Giovanni dicollato MCCCXXXXVII, e vittoria s'ebbe nel Po a Mantova sopra il duca di Melano -- CCLXCC Sonetto fatto per maestro Francesco da Colligrano - a ser Giovanni del Pecorone di grano che gli dovea mandare -- CCLXXI. Sonetto di Franco fatto per Firenze -- CCLXXII a. Nel tempo che piú prestanze per la guerra si bandivano, si fece banditore uno giovene, il quale bandendo non avea boce né spirito tanto era fioco; di che Franco, verso lui ridendo, il banditore li mandò questo sonetto -- CCLXXII b. Risposta di Franco -- CCLXXIII a. Benuccio da Orvieto a Franco -- CCLXXIII b. Franco a Bonuccio predetto. -- CCLXXIV a. Bonuccio a Franco -- CCLXXIV b. Franco a Bonuccio -- CCLXXV a. Maestro Bernardo medico a Franco Sachetti -- CCLXXV b. Franco al maestro Bernardo -- CCLXXVI a. Sonetto mandato
Form.Cont.Note 0 a Franco da Antonio
Form.Cont.Note 0 a Cocco da Vinegia -- CCLXXVI b. Risposta di Franco -- CCLXXVII a. Sonetto di Franco mandato a messer Filippo Villani -- CCLXXVIII b. Son[etto] di Franco mandato a maestro Gioanni da Seravalle, maestro in teologia de' frati minori, il quale nel MCCCXVII predicando in Santa Croce fece una inventiva di conducere uno pelegrino in Ierusalem e inanzi che fosse mezza quaresima, fumo in gran guerra, essendo cavalcati insino a le porte ed arsi, ed io autore furon arse e disfatte le mie possessioni, dì XXIII marzo MCCCXCVI. -- CCLXXIX a. Sonetto di Franco al maestro Bernardo medico -- CCLXXIX b. Risposta del maestro Bernardo -- CCLXXX. Sonetto di Franco in gloriare i Malatesti -- Sonetti XII di Franco Sachetti, i quali racontano quanto è buona la pace e contrario la guerra, riprendendo quelli che la creano. E furono fatti dì XXV di marzo MCCCXCVII. E a dì XXIII di marzo fu arse e diserte per guerra le sue possessioni a Marignolla; e' detti sonetti mandò con la pistola che gli sèguita al signore Astore -- 1. CCLXXXI. Come il mondo segue contro a quello che Dio comanda -- 2 CCLXXXIL Come nel paradiso è sommo be[ne] - e ne lo 'nferno è sommo male -- 3. CCLXXXIII. Come, vegendo quanti mali prod[uce] la guerra, chi ne guadag[na] non goderá quelle rich[ezze] -- 4. CCLXXXIV. Come per pace il mondo è sicu[ro] e 'l contrario per guerra, ne la quale si notricano i pessimi -- 5. CCLXXXV. Come il savio sign[ore se]gue iustizia e sta in [pace al]trimente vien m[eno] -- 6. CCLXXXVI. Quello che uno au[ttore scrisse] de la pace: E que[l...] Petrarca, piú si[cura] -- 7. CCLXXXVII. Come secondo il Sal[vadore] chi segue pace è fi[gliuolo di] Dio e come in questa [pic...] vita sempre stiamo -- 8. CCLXXXVIII. Che li predicatori non [do]vrian predicare d'a[lcu]n altro peccato, qu[anto] questo, mostrando..... -- 9. CC LXXXIX. Come per far guerra i [vil]lani sono a cavallo e [che] in loro non è fede, e com[e] il fine è doloroso -- 10. CCXC. Come certe tetre [ne'] nostri temp
Form.Cont.Note 0 a s[ono] disfatte, e
Form.Cont.Note 0 a tal ma[le] non si può sodisfare -- 11. CCXCI. Come chi è vago di [guerra] vuole talor p[ace] e non la truov[a] e [che] non si dée di leger[o co]minciare -- 12. CCXCII. Come in conclus[ione] conforta que[sti do]dici sonetti [a span]dere la lor [voce] per l'unive[rso] -- CCXCIII. Sonetto fatto per Franco; ed è descritto ne la audienza de la Gabella de le Parti sopra gli Officiali dipinti -- CCXCIV a. Sonetto mandato a Franco Sachetti da ser Giovanni Mendini da Pianettolo, essendo Capitano a Portico in Romagna, dì XV di novembre MCCCXCVIII -- CCXCIV b. Franco Sacchetti al detto ser Ioanni -- CCXCV a. Franco detto, essendo capitano de la Provincia fiorentina in Romagna, mandò a messer Lodovico de gli Alidogi, signore d'Imola, MCCCXCVIII -- CCXCV b. Risposta di messer Lodovico soprascritto al detto Franco -- CCXCVI a. Ser Giovanni Mentini da Pianettolo, a Portico, a Franco Sachetti -- CCXCVI b. Franco Sachetti a Ser Ioanni detto -- CCXCVII a. Franco Sachetti mandò a Pino de gli Ordelaffi, signore di Forlì, avendo sconfitto una Compagna di Bartolomeo da Gonzaga con una brigata che acozzò con seco, la qual si chiamava de la Rosa. Anni MCCCXCVII dì XXVIII di dicemb[re] -- CCXCVIII. Canzone distesa di Franco Sachetti, - fatta a Portico di Romagna, dove era Capitano per lo Comune di Firenze. Anno MCCCXCVIII -- CCXCIX. (Senza titolo) [Capitolo in onore de gli Alidogi] -- CCC. Sonetto mandato da Franco a Gian Colonna, quando gli prestò il presente libro. Anno MCCCLXXXXVIII -- CCCI. Franco a Gian Colonna detto -- CCCII. [Capitolo de' Bianchi] -- CCCIII a. Ser Matteo da San Miniato a Franco -- CCCIII b. Risposta di Franco a Ser Matteo con le rime sue medesime -- CCCLV. Risposta di Franco a Ser Matteo con rime differenti -- CCCV. Ballatella di Franco fatta per uno giovine che amava Lisa -- CCCVI a. Giovanni d'Amerigo a Franco Sachetti -- CCCVI b. Franco a Giovanni -- CCCVII. Franco per li rettori, che vanno in Signoria -- CCCVIII. Frottola fatta per la mala
Form.Cont.Note 0 a disposizione del
Form.Cont.Note 0 a mondo -- CCCIX. Canzone morale di Franco Sachetti, anno MCCCC -- Nota -- Indici -- Indice dei capoversi -- Indice
Pref. Cit. Note 8 a Il libro delle rime / Franco Sacchetti ; a cura di Alberto Chiari. - Bari : G. Laterza, 1936. - 550 p. ; 22 cm. - (Scrittori d'Italia ; 157)
2 isbd
Reprod. Note a Electronic reproduction
b Roma
c Biblioteca italiana
f Scrittori d'Italia
Subject-Top.Trm 7 a Poesia italiana - Sec. 14.
2 nsbncf
Local subject 0 7 a Letteratura italiana
2 IT-MiFBE
A.E. Pers. Name 1 a Chiari, Alberto
d 1900-1988
4 edt
A.E. Corp. Name 0 a Laterza
4 pbl
751 a Bari
2 tgn
4 pup
Host Item Entry 0 8 t [Opere]
w HST-00014066